Centro di recupero

Dal 1994 all’attività estrattiva e di lavorazione inerti abbiamo affiancato l’attività di recupero di rifiuti non pericolosi derivanti dall’attività edilizia.
A partire dal 2010 siamo autorizzati al recupero di rifiuti inerti non pericolosi con determinazione N. 253 di data 17 agosto 2010, ora aggiornata con determinazione N. 398 di data 28 dicembre 2011

Nella nuova piattaforma di recupero dei rifiuti in loc. Mesole, attualmente siamo autorizzati al recupero dei seguenti codici CER:

10.13.11 Rifiuti della produzione di materiali compositi a base di cemento div. da peric.
17.01.01 Cemento
17.01.02 Mattoni
17.01.03 Mattonelle e ceramiche
17.08.02 Materiali da costruzione a base di gesso div. da pericolosi
17.01.07 Miscugli o scorie di cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche div. da peric.
17.09.04 Rifiuti misti dell’attività di costruzioni e demolizioni div. da peric.
20.03.01 Rifiuti urbani non differenziati
17.05.04 terre e rocce da scavo

 

siamo in fase progettuale/autorizzativa per l’ampliamento della piattaforma con l’inserimento di nuove tipologie di rifiuto e l’aumento delle quantità trattabili.

Per meglio coprire le esigenze dei clienti siamo autorizzati al trasporto dei rifiuti  sia in conto proprio che in conto terzi per le cat. 4-C e 2-E con autorizzazioni TN 00411.

Dal trattamento dei rifiuti edili produciamo varie Materie Prime Secondarie, vengono sottoposti periodicamente alle prove previste dalla norma UNI EN 13242 e certificate CE inoltre sono in possesso dei requisiti previsti dalla Circolare ministeriale n.5205 del 15/07/2005.